EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Filtro

select

Weekend in marche

Urbino, Fermignano e San Marino

Era molto tempo che avevamo il desiderio di visitare Urbino e finalmente eccoci serviti. Partiamo come di consueto il venerdì sera facendo tappa per cena a Rimini ove prenotiamo e ritiriamo una cena da asporto a base di pesce dal ristorante  Marinelli che si trova vicino l’Arco di Augusto.urbino In tarda serata siamo a Urbino ove però troviamo l’area attrezzata  in via Neruda occupata dal luna park. Ci spostiamo e decidiamo di pernottare in cima al paese in un parcheggio a ridosso delle mura ove sorge la Fortezza Albornoz, ma fate attenzione in quanto il sabato mattina qui si tiene il mercato settimanale e alle 7 di mattina i vigili vi inviteranno a spostarvi. Ci spostiamo nel parcheggio che credevamo chiuso la notte, in piazza Mercatale a fianco porta Valbona. Da qui la visita della città è davvero comoda. Prendiamo cartine e informazioni presso l’ufficio turistico che trovate su uno dei lati della piazza e imbocchiamo la quattrocentesca porta salendo verso il centro. urbino Da subito ci colpisce l’ordine e la pulizia del paese: il centro storico è un agglomerato di case in pietra contornate da vicoletti che offrono scorci davvero splendidi su tetti in tegole, terrazze, e splendidi edifici. A fianco il duomo sorge il famoso palazzo ducale  che visitiamo con grande entusiasmo.  Il prezzo del biglietto è tutto meritato a nostro giudizio in particolare in questo periodo in cui lo studiolo di Federico da Montefeltro rivive lo splendore di antichi fasti con tutte le 28 opere rappresentanti i saggi.  Potete visitare le belle sale del palazzo a partire dal cortile interno: troverete numerose opere di pittori illustri, da Piero della Francesca a Raffaello  fino al clou dell’esposizione: “ la Muta”. Splendido lo studiolo di Federico da Montefeltro con i suoi ricchi intarsi alle pareti. Il palazzo è una sorpresa persino nei sotterranei. A fianco l’imponente palazzo visitiamo il duomo dopo di che ci dirigiamo attraversando splendidi vicoli all’oratorio di San Giovanni e di San Giuseppe. urbinoDecidiamo di visitare il primo dei due in cui alcuni restauratori sono all’opera per ripristinare gli splendidi affreschi e adornano completamente pareti e soffitti.  Inoltre da una delle finestre godrete di una stupefacente veduta sul Palazzo ducale. A seguire saliamo sino alla fortezza Albornoz ove, dopo aver acquistato formaggi salumi frutta e verdura al mercato, approfittiamo della splendida giornata di sole per fare pic nic sul bel prato all’interno delle mura ammirando il centro di Urbino dominato dal Palazzo Ducale. In questo giorno di festa  un’orda di studenti affolla il parco per fare pic nic, giocare  o suonare una chitarra all’aperto in compagnia. Scendiamo passando davanti la casa natale di Raffaello e ci dirigiamo per finire ai camper. Abbiamo deciso di spostarci a Fermignano fermignanoa pochi km da qui ove troviamo l'area attrezzata che altro non è che un parcheggio per auto con camper service gratuito. Il paesino è davvero piccolo e in realtà non offre molto se non una bella veduta sul  fiume che dopo essere passato sotto un ponte in pietra forma delle cascatelle dal colore verde smeraldo sotto un bel esempio di architettura industriale. Sicuramente può essere una veloce sosta per chi si trova a transitare da queste parti ma nulla più.  Ci spostiamo in serata a Rimini per cenare in una famosa osteria del centro (Tiresia) e poi spostarci per pernottare a Borgo Maggiore di San Marino. Notte tranquilla nella comoda area attrezzata gratuita che rappresenta una valida alternativa , abbinata alla funivia, ai costosi parcheggi in cima a ridosso delle mura. san marinoA poche centinaia di metri salendo il ripido sentiero trovate la funivia che con una corsa di un minuto (al costo di 4,5 € andata e ritorno, gratis sotto 1,2 metri) vi scarica in pieno centro di San Marino. Due passi per le vie del piccolo e superturistico borgo in cui la fanno da padrone ristoranti, profumerie e armerie. Carino il sentiero delle streghe che vi conduce fino alla seconda torre con un sentiero in pietra a strapiombo sulla vallata. Per pranzo rientriamo ai camper per mangiare in compagnia e concederci un po’ di relax dopo uno splendido week end ricco di piacevoli scoperte!

qui la gallery con qualche foto

November Porc: Zibello e dintorni

Un assaggio autunnale della bassa parmense con il November Porc a Zibello e una piccola sosta a Roccabianca e Colorno. Leggi il diario

Rafting in Val di Sole

Week end in val di sole : camminate e rafting per tutta la famiglia: leggi i dettagli

Ravenna e i suoi mosaici

Una scorpacciata di mosaici vecchi 1500 anni. Ravenna, una piacevole sorpresa. Leggi il diario

Alsazia minore e Lucerna per Pasqua

Un viaggio alla scoperta di cio che dell'Alsazia ci mancava. Cicogne, case a graticcio e grandi vini.Leggi il diario
Barr

Grossglockner e salisburghese che non ti aspetti

Un viaggio di quattro giorni alla scoperta della montagna più alta di Austria e di bellezze del salisburghese.

leggi il diario

Alla Scoperta di Borghi Friulani

Fine settimana che doveva essere all'insegna dello sci ma viste le pessime condizioni del tempo e della neve decidiamo di dirottarci su due borghi Friulani veramente carini e accoglienti.    leggi il diario

Le nostre soste

Ci teniamo a precisare che nella sezione soste non troverete solo camping e aree di sosta ma sopratutto parcheggi gratuiti ove poter sostare semplicemente per una veloce visita alla attrazione turistica, oppure ove poter pernottare in tranquillità senza essere ne troppo isolati ne troppo in mezzo alla confusione: tutte le segnalazioni sono da ritenersi soggettive e vi preghiamo di segnalare ogni variazione. Per qualsiasi dubbio...chiedete:
info@robadacamper.com