EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Filtro

select

Weekend in toscana

Acquario di Livorno e Carnevale di Viaregio

Anche quest'anno decidiamo di passare un weekend al bellissimo carnevale di Viareggio, purtroppo scegliamo uno dei peggiori weekend causa maltempo, ma non ci perdiamo d'animo, acquario livornograzie ai consigli di Alberto decidiamo di trovarci venerdì sera a Livorno per visitare sabato mattina l'acquario di Livorno. Chiedendo informazioni all'acquario per la sosta dei nostri mezzi ci dicono che il loro parcheggio è adatto solo alle auto e ci dirottavano in parcheggi pubblici o residenziali in zona, ma dopo un rapido sopralluogo notiamo che le sbarre del parcheggio sono alzate, il parcheggio é accessibile quindi decidiamo di fermarci li. Notte cullati dall'incessante pioggia e sveglia non di buon ora in quanto l'Acquario apre alle 10, visitiamo il piccolo acquario impiegando circa un ora e decidiamo di ripercorrerlo insieme ad una animatrice acquario livornoper bambini che spiega nomi e curiosità su certi pesci, non mancano squali, tartarughe, razze e pesci tropicali, decisamente meno impegnativo di quello di Genova ma comunque bello. ingresso adulti 12 euro e bambini superiori al metro 6 euro. Ci spostiamo a Viareggio, abbiamo prenotato la sosta tramite il club Versilia camper il quale per 10 euro offre parcheggio custodito non lontano dalla cittadella del carnevale e dalla sfilata dei carri. Purtroppo il tempo rimane brutto e ci costringe alla passeggiata alla cittadella con ombrelli aperti, giunti alla cittadella come lo scorso anno ci carnevale viareggioaccorgiamo subito della maestosità dei carri sbirciamo all'interno degli hangar. Quest'anno riusciamo anche a visitare il museo del carnevale dove sono presenti riproduzioni in miniatura dei carri vincitori delle ultime edizioni del carnevale. Torniamo ai camper e decidiamo di passare la serata in compagnia ma senza avventurarci in ristoranti, il tempo é sempre brutto e non ci sembra il caso di far prendere del freddo ai bambini. Notte tranquilla, ci svegliamo e finalmente si intravede il sole, guardiamo passare i carri a fianco al parcheggio riservato camper i quali escono dalla cittadella e si vanno a posizionare sul lungomare per la sfilata del pomeriggio, carnevale viareggiofacciamo quattro passi in direzione Viareggio ma purtroppo il centro é già tutto transennato e non si può entrare, decidiamo quindi di allungarci a Lido di Camaiore fino al pontile per raggiungere amici. Notiamo che le possibilità di sosta almeno in questo periodo sono tante anche vicino alla passeggiata della sfilata con tariffe di 12 euro dalle 8 alle 20 quindi per chi arrivasse al  Sabato sera non sarebbe male. Torniamo ai camper per recuperare i biglietti d'ingresso del carnevale con prezzo scontato di euro 13 anziché 15, pranziamo e ci dirigiamo subito alla sfilata. Come lo scorso anno ci posizioniamo subito all'inizio della sfilata dove i carri svoltano per tornare indietro lungo la passeggiata, carnevale viareggioquesto carnevale ci piace perché non è affatto pericoloso per i bambini infatti non si crea mai grossa ressa e anche dai carri lanciano qualche caramella ma solo alla richiesta. Rimaniamo impressionati dalla maestosità dei carri e dalle coreografie spettacolari. Vediamo con spensieratezza il passaggio di tutti i carri poi torniamo ai camper per il rientro. Nonostante il brutto tempo é stato un piacevole weekend che ci ha fatto scoprire il piccolo acquario di Livorno e ci ha confermato le nostre positive impressioni sul carnevale di Viareggio.

qui la gallery con altre foto

November Porc: Zibello e dintorni

Un assaggio autunnale della bassa parmense con il November Porc a Zibello e una piccola sosta a Roccabianca e Colorno. Leggi il diario

Rafting in Val di Sole

Week end in val di sole : camminate e rafting per tutta la famiglia: leggi i dettagli

Ravenna e i suoi mosaici

Una scorpacciata di mosaici vecchi 1500 anni. Ravenna, una piacevole sorpresa. Leggi il diario

Alsazia minore e Lucerna per Pasqua

Un viaggio alla scoperta di cio che dell'Alsazia ci mancava. Cicogne, case a graticcio e grandi vini.Leggi il diario
Barr

Grossglockner e salisburghese che non ti aspetti

Un viaggio di quattro giorni alla scoperta della montagna più alta di Austria e di bellezze del salisburghese.

leggi il diario

Alla Scoperta di Borghi Friulani

Fine settimana che doveva essere all'insegna dello sci ma viste le pessime condizioni del tempo e della neve decidiamo di dirottarci su due borghi Friulani veramente carini e accoglienti.    leggi il diario

Le nostre soste

Ci teniamo a precisare che nella sezione soste non troverete solo camping e aree di sosta ma sopratutto parcheggi gratuiti ove poter sostare semplicemente per una veloce visita alla attrazione turistica, oppure ove poter pernottare in tranquillità senza essere ne troppo isolati ne troppo in mezzo alla confusione: tutte le segnalazioni sono da ritenersi soggettive e vi preghiamo di segnalare ogni variazione. Per qualsiasi dubbio...chiedete:
info@robadacamper.com