EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Filtro

select

Weekend in toscana

Lucignano e la chianina Plein air Bandiera arancione 2013

Consueto appuntamento con il week end dedicato al plein air dei paesi bandiera arancione: quest’anno scegliamo Lucignano in quanto sembra presentare il programma più accattivante. Giungiamo in loco il venerdì sera e ci sistemiamo nella comoda area attrezzata su prato i piedi del paese. Questo paesino è un esempio virtuoso in tal senso in quanto offre una area su pratoLucignano completamente gratuita a ridosso delle mura cittadine con addirittura allaccio elettrico. Dormiamo tranquilli dopo di che ci risvegliamo col sole. Il tempo di due chiacchiere in compagnia e saliamo verso la Porta cittadina a ridosso dell’area camper. Il borgo ci appare immediatamente carino e accogliente , svaligiamo il fornaio e ci facciamo suggerire da un passante una buona macelleria. Ci dirigiamo verso il comune per il consueto aperitivo di benvenuto sicuramente il più sbrigativo tra quelli a cui abbiamo avuto modo di assistere in questi anni. LucignanoRitorniamo ai camper per pranzare in compagnia dopo di che la nostra guida viene a prenderci all’area. Dedichiamo il pomeriggio ad una passeggiata lungo un percorso ad anello di circa 8 km: purtroppo constatiamo la poca per non dire assente partecipazione del nostro accompagnatore, ma soprattutto lo scarso fascino a livello paesaggistico del percorso. Una lunga camminata lungo tratti di strada asfaltata e sentieri polverosi a bordo campi coltivati. Il tutto è reso un po’ più faticoso dal caldo, ma noi dopo essere stati lasciati soli dall’accompagnatore ,che si divincola fornendoci  alcune indicazioni sul percorso mancante per ilLucignano ritorno, allietiamo il rientro con qualche assaggio di uva e fichi freschi. Esausti arriviamo al camper per una bella bevuta e doccia fresca. Ci riprendiamo dalle fatiche con una piacevolissima cena in compagnia a base di chianina alla griglia e chianti! A tal proposito suggeriemo vivamente a chi passasseuna tappa nella macelleria Scarpelli Barbara in cui il gentlissimo esimpatico proprietario vi farà assaggiare una chianina davvero da primato. Il mattino seguente è prevista una giornata libera potendo approfittare della locale rievocazione dei vecchi tempi. Il mattino ci ritroviamo con la guida del giorno precedente che ci accompagna per le vie del piccolo borgo dandoci qualche spiegazione in più rispetto al giorno precedente: sicuramente il Lucignanopaesino è grazioso e si rivela essere una piacevole scoperta con la sua tranquilla atmosfera provinciale in cui la quiete viene interrotta dal saltuario passaggio di qualche turista in bicicletta. La mattina prosegue con la visita del piccolo museo che ospita tra le altre cose un reliquiario del XIV secolo  alto più di due metri. Purtroppo il maltempo  non permette il completo svolgimento del festa in cui i cittadini vestiti in abiti d’epoca rievocano la vita dei tempi andati. I ristoranti offrono menù a prezzi convenzionati con piatti della tradizione, ma noiLucignano optiamo per un veloce pasto nel piccolo stand gastronomico nella piazzetta del paese a base di polenta, pappa di pane e salsiccia e fagioli. Purtroppo il maltempo ci ha limitato in questa giornata ma senza ombra di dubbio l’organizzazione non è stata a livello delle precedenti edizioni a cui abbiamo partecipato in altri paesi. I budget fanno di certo la differenza ma crediamo che ancor più sia la passione che anima le persone che possa essere quel valore aggiunto che fa la differenza tra un evento ben riuscito e non , anche senza essere in un paese o una zona ricca di particolari attrazioni turistiche. Speriamo il nostro resoconto possa essere utile per un futuro miglioramento.

November Porc: Zibello e dintorni

Un assaggio autunnale della bassa parmense con il November Porc a Zibello e una piccola sosta a Roccabianca e Colorno. Leggi il diario

Rafting in Val di Sole

Week end in val di sole : camminate e rafting per tutta la famiglia: leggi i dettagli

Ravenna e i suoi mosaici

Una scorpacciata di mosaici vecchi 1500 anni. Ravenna, una piacevole sorpresa. Leggi il diario

Alsazia minore e Lucerna per Pasqua

Un viaggio alla scoperta di cio che dell'Alsazia ci mancava. Cicogne, case a graticcio e grandi vini.Leggi il diario
Barr

Grossglockner e salisburghese che non ti aspetti

Un viaggio di quattro giorni alla scoperta della montagna più alta di Austria e di bellezze del salisburghese.

leggi il diario

Alla Scoperta di Borghi Friulani

Fine settimana che doveva essere all'insegna dello sci ma viste le pessime condizioni del tempo e della neve decidiamo di dirottarci su due borghi Friulani veramente carini e accoglienti.    leggi il diario

Le nostre soste

Ci teniamo a precisare che nella sezione soste non troverete solo camping e aree di sosta ma sopratutto parcheggi gratuiti ove poter sostare semplicemente per una veloce visita alla attrazione turistica, oppure ove poter pernottare in tranquillità senza essere ne troppo isolati ne troppo in mezzo alla confusione: tutte le segnalazioni sono da ritenersi soggettive e vi preghiamo di segnalare ogni variazione. Per qualsiasi dubbio...chiedete:
info@robadacamper.com