EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Filtro

select

Weekend in trentino alto adige

Val di Sole, ciclabile lungo il Noce e Val di Rabbi

Nei programmi abbiamo un week end in Val di Non con il pretesto di recarci a comprare il solito succo di mele all’azienda Prantil, di cui siamo innamorati, ma alla fine causa una manifestazione sportiva che occupa la ciclabile appena inaugurata in alta Val di Non optiamo per un cambio programma. Partiamo il venerdì sera e ci fermiamo a dormire nella ormai collaudata San Michele all’Adige. Dormiamo in tranquillità e di buonCiclabile Val di Sole mattino dopo aver fatto un po’ di spesa ci spostiamo prezzo l’azienda Prantil: come di consueto ci accoglie Elisabetta con la sua gentilissima famiglia, tanto che non facciamo in tempo a scendere che ci offrono una bella fetta di strudel appena sfornato fatto appositamente per noi. Ci offrono un po’ di assaggi di tutti i loro succhi facendo due piacevolissime chiacchiere , tanto che riceviamo ottimi suggerimenti per il week end, segnalandoci la sosta per la ciclabile della Val di Sole, Ciclabile Val di Solee suggerendoci la Val di Rabbi per il proseguo del week end. Facciamo scorta dell’ottimo succo di mele, e salutiamo calorosamente questa semplice e gentilissima famiglia che non ringrazieremo mai abbastanza, per poi partire  verso Mostizzolo ove ci fermiamo nel parcheggio che si trova sulla sinistra subito dopo il ponte. Prepariamo il pranzo al sacco , tiriamo giù le bici e via verso la ciclabile. Il punto è ottimo per prendere la ciclabile ma il rischio è di non trovare posto. L’inizio della ciclabile lo trovate riattraversando il ponte da cuiCiclabile Val di Sole siete transitati col camper. La ciclabile è protetta su asfalto e corre lungo il  torrente Noce: inizia in leggera discesa per circa 1 km poi è un alternarsi di leggerissimi saliscendi: non è assolutamente impegnativa per lo meno nel primo tratto ma i continui piccoli e brevi saliscendi potrebbero essere alla lunga faticosi per i più piccoli o i meno allenati. Dopo circa 3 km trovate subito un bel parco giochi con un riparo e alcuni tavoli picnic con tanto di barbecue in muratura: qui vi è un piccolo approdo per i gommoni che scendono nel torrente Ciclabile Val di Solefacendo rafting. Decidiamo subito di approfittare della bellissima location stendendoci sul bel prato per il picnic davanti al via vai di gommoni e canoe nel torrente. Mangiamo e giochiamo mettendo anche i piedi a bagno per poi ripartire.  La pausa rilassante è stata deleteria per le gambe e per lo spirito che sicuramente è più propenso al relax che alla pedalata: proseguiamo ancora un po’ in mezzo ad alcuni meleti e incontriamo anche un piccolo stagno artificiale abitato da alcune oche con tanto di nido stracolmo di uova e mamma oca a guardia.  Dopo poco vi è un attraversamento e la ciclabile comincia a salire un po’ tanto che noi decidiamo data laCiclabile Val di Sole giornata molto calda di rientrare facendo di nuovo tappa per merenda nel precedente parco giochi. Ai camper sistemiamo le bici e proseguiamo lungo la Val di Sole  svoltando al bivio con la val di Rabbi. La valle inizialmente un po’ stretta appare da subito molto bella e affascinante. La strada sale dolcemente e in poco tempo superiamo Rabbi Fonti ove trovate un bell’albergo delle terme, e arriviamo  dopo aver incontrato un bel parco giochi alla area sosta di fianco il torrente. CI sistemiamo e dedichiamo il resto della serata al relax e ai giochi con i Val di Rabbibambini. Davvero una bella area sosta immersa in una posizione invidiabile ideale per chi cerca una meta non affollata , immersa totalmente nella natura. Dopo aver preso informazioni riguardanti l’itinerario del giorno seguente ceniamo all’aperto , facciamo quattro chiacchiere in compagnia e poi a nanna. Il mattino seguente dopo aver visto una mandria di mucche che venivano spostate lungo la strada, acquistiamo il pane e un ottimo strudel dal fornaio che alle 8.30 circa arriva nell’area di sosta con il suo furgoncino, e  partiamo per una bella camminata. Saliamo  alle spalle dell’area suVal di Rabbi una strada carrabile che sale dolcemente seguendo le indicazioni per Malga Fratte: al bivio in corrispondenza della cascata Ragaiolo scendiamo verso la segheria Veneziana che troviamo dopo poco: qui il venerdì pomeriggio vi sono le dimostrazioni del funzionamento della segheria. Introno trovate una bella area picnic con tanto di barbecue all’ombra di un boschetto di larici. Proseguiamo fino a giungere dopo circa 1,5 km in salita al parcheggio poco prima del Rifugio al Fontanino. Qui trovate un chioschetto con un parco giochi che offre alcuni “strani” giochi tematici e un bagno pubblico. Sosta Val di Rabbidoverosa per poi ripartire verso  Malga Stablasolo: potete scegliere il sentiero alla sinistra del torrente  più largo e su ghiaia adatto anche ai passeggini) ma attraverso cui ogni tanto transita una auto, oppure il sentiero alla destra più stretto ma più selvaggio. Superati gli ultimi tornanti in corrispondenza di un bel prato in cui alcune mucche ruminano pacifiche arriviamo alla Malga ove decidiamo di pranzare.  Pranzo nella norma ad un prezzo forse non proprio da malga. Da qui la strada scende fino a mostrarvi la cascata di Saent: alcune capre ci accompagnano lungo il sentiero finoVal di Rabbi all’attraversamento di un ponticello ove si ricomincia a salire e il sentiero si stringe e sale sui sassi. Da qui potete accontentarvi di vedere la cascata dal basso (scelta obbligata per i passeggini) oppure salire per altri 10-15 minuti a fianco la cascata sentendo sulla pelle il fresco prodotto dalla stessa.  Lungo il percorso numerose sono le fontanelle. Appagati dalla bella scarpinata scendiamo a valle e dopo circa 1 ora e mezzo siamo di nuovo al camping. L’itinerario dall’area alla malga è percorribile in circa un ora e mezza per i più allenati ma è assolutamente fattibile per le famiglie con bambini in un’oretta in più. A malincuore facciamo merenda e la doccia  per poi ripartire alla volta di casa.Bella la ciclabile della Val di Sole forse definibile non di livello base base, ma soprattutto una bellissima scoperta la Val di Rabbi con la sua comoda area sosta.

November Porc: Zibello e dintorni

Un assaggio autunnale della bassa parmense con il November Porc a Zibello e una piccola sosta a Roccabianca e Colorno. Leggi il diario

Rafting in Val di Sole

Week end in val di sole : camminate e rafting per tutta la famiglia: leggi i dettagli

Ravenna e i suoi mosaici

Una scorpacciata di mosaici vecchi 1500 anni. Ravenna, una piacevole sorpresa. Leggi il diario

Alsazia minore e Lucerna per Pasqua

Un viaggio alla scoperta di cio che dell'Alsazia ci mancava. Cicogne, case a graticcio e grandi vini.Leggi il diario
Barr

Grossglockner e salisburghese che non ti aspetti

Un viaggio di quattro giorni alla scoperta della montagna più alta di Austria e di bellezze del salisburghese.

leggi il diario

Alla Scoperta di Borghi Friulani

Fine settimana che doveva essere all'insegna dello sci ma viste le pessime condizioni del tempo e della neve decidiamo di dirottarci su due borghi Friulani veramente carini e accoglienti.    leggi il diario

Le nostre soste

Ci teniamo a precisare che nella sezione soste non troverete solo camping e aree di sosta ma sopratutto parcheggi gratuiti ove poter sostare semplicemente per una veloce visita alla attrazione turistica, oppure ove poter pernottare in tranquillità senza essere ne troppo isolati ne troppo in mezzo alla confusione: tutte le segnalazioni sono da ritenersi soggettive e vi preghiamo di segnalare ogni variazione. Per qualsiasi dubbio...chiedete:
info@robadacamper.com